Donatore di sperma

La donazione di seme può aiutare a diventare genitori le coppie con problemi di fertilità o donne sole.

La donazione di seme è un modo per risolvere l’infertilità maschile se il partner maschile non vuole sottoporsi a procedure come PESA o TESA o nel caso in cui i testicoli sono stati rimossi chirurgicamente o danneggiati da radioterapia o chemioterapia per il cancro. Alcuni uomini potrebbero anche non voler utilizzare il proprio sperma per ragioni genetiche.

La donazione di seme può essere fatta anche per quelle donne sole che vogliono concepire.

I donatori di sperma vengono testati per cariotipo e contro le malattie infettive, comprese l’HIV 1 e 2, HTLV-1, l’epatite B, l’epatite C, CMV, la sifilide, la clamidia e la gonorrea. Si effettua anche la consultazione di un medico di medicina generale.

I donatori di sperma devono avere dei figli propri e devono avere spermatozoi di buona qualità.

I genitori possono scegliere le caratteristiche fisiche appropriate (colore della pelle, altezza, colore degli occhi e dei capelli, gruppo sanguigno).

Una donazione di sperma può essere utilizzata in un ciclo di IUI se non ci sono problemi da parte della donna. Tuttavia, lo sperma del donatore può anche essere utilizzato come parte di un ciclo di FIVET.

La donazione di seme in Ucraina è assolutamente legale e anonima, così come l’identità del ricevente e del donatore non può essere rivelato in nessun caso.

Chi può diventare donatore di sperma?

  • età di un donatore – da 20 a 40 anni;
  • presenza dei propri figli sani;
  • l’assenza di qualsiasi infezione sessuale o di qualsiasi altra (compresi quelli nascosti, HIV, epatite, sifilide, ecc.);
  • l’assenza di malattie ereditarie;
  • l’assenza di malattie somatiche;
  • l’assenza di cattive abitudini.

Se dopo la consegna di tutte le analisi necessarie è stato rilevato che per tutti i parametri una persona è idonea alla donazione, viene effettuato un prelievo di sperma con successivo congelamento. Tuttavia, dopo questo, il materiale genetico non viene immediatamente utilizzato. Dopo 6 mesi, la persona viene sottoposta a ripetute analisi di laboratorio e, solo dopo la conferma dell’assenza di problemi di salute, il materiale biologico può essere utilizzato per la procedura di inseminazione artificiale. Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci.

Per ulteriori informazzioni, perfavore, pottete contattare nostro centro medico.

© 2017 Clinic of prof. S. Khmil| Designed and DEVELOPED by wpDEX