IMSI

IMSI è un termine inglese che significa “micro-iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi selezionati.” La IMSI differisce dalla ICSI sulla metodica di selezione, questa tecnica infatti prevede l’utilizzo di potenti microscopi che permettono un maggiore ingrandimento (circa 6000) rispetto a quello normalmente utilizzato per la ICSI, quindi permette di selezionare lo spermatozoo che viene iniettato nell’ovocita in base alla sua morfologia. Questo ingrandimento consente di visualizzare la morfologia interna degli spermatozoi, invisibile ai tradizionali microscopi invertiti, e quindi, non in grado di selezionare anomalie dello sperma che potrebbe compromettere il successo del trattamento. Questa tecnica è consigliata per le coppie, in cui gli uomini sono affetti da gravi anomalie dello sperma, nonchè nei casi di aborti spontanei ricorrenti e ripetuti fallimenti di fecondazione in vitro.

© 2017 Clinic of prof. S. Khmil| Designed and DEVELOPED by wpDEX